Blog

Totale o Parziale? Come ristrutturare un immobile

Quante volte hai pensato di ristrutturare la tua casa… si ma poi, come o cosa faccio? quanto mi costa? quanto tempo ci vorrà? Ristrutturazione parziale o totale?…. ecco il dilemma!

Ti proponiamo una semplice guida, per un’immobile tipo, con alcune idee per aiutarti a scegliere.

INGRESSO:

È il biglietto da visita di ogni appartamento, la zona in cui depositare scarpe, cappotti e gli essenziali “svuotatasche”. Ma anche dopo aver trovato la perfetta soluzione per tenere tutto in ordine, eccolo l’elemento di disturbo….il termosifone!!

 

 

RISTRUTTURAZIONE PARZIALE

Mantenere i corpi radianti esistenti, permette sicuramente un risparmio di denaro, con una verniciatura “a contrasto” o “mimetico” i radiatori si trasformano così in elementi caratterizzanti dell’arredamento.

 

 

RISTRUTTURAZIONE TOTALE

Sostituire i corpi radianti con Termoarredi funzionali, modulari ed eleganti, con la possibilità di scegliere tra i vari modelli, colori e misure disponibili sul mercato.                                                                                                                                                                                                                         

SOGGIORNO/ANGOLO COTTURA:

È il fulcro centrale della vita domestica, un ambiente caldo e accogliente in cui rilassarsi e trascorrere momenti spensierati con amici e parenti.

 

RISTRUTTURAZIONE PARZIALE

Una cucina “in nicchia” con penisola, per sfruttare al meglio tutti gli ambienti conviviali della casa, creando così uno spazio che racchiude al suo interno un accogliente zona pranzo ed un comodo divano. La controsoffittatura, definisce l’angolo cottura rispetto

al soggiorno e può contenere l’impianto di climatizzazione canalizzato ed i faretti, assieme alle lampade a sospensione nella zona sopra il bancone, al quale sono accostati due sgabelli alti da bar.

Il rivestimento della cucina definirà lo stile della stanza:

  • Moderno utilizzando resine o smalti satinati.
  • Vintage ispirato alle tradizionali cucine anni 20 rivestito con mattonelle di gres effetto cementine.

RISTRUTTURAZIONE TOTALE

Riposizionando il tramezzo tra il bagno e la zona giorno ed eliminando la porzione di parete che separa l’ingresso dal living, proponiamo una cucina lineare concepita come un luogo informale, all’interno del quale l’idea è quella di non nascondere nulla e di lasciare tutto a portata di mano.

A completare l’effetto, un tavolo allungabile per cene in compagnia ed un divano angolare per godersi il meritato relax!

BAGNO:

Da stanza di servizio vera e propria, si è trasformato negli anni in un ambiente da arredare con cura, con mobili e accessori accattivanti per ricreare l’atmosfera accogliente di una spa.

RISTRUTTURAZIONE PARZIALE

Sostituzione della vasca con una funzionale zona lavanderia (mobile a scomparsa con eventuale colonna lavatrice/asciugatrice) accoppiata ad un ampio piatto doccia su misura. Un mobile lavabo con cassetti e ciotola al posto del lavello a colonna.

RISTRUTTURAZIONE TOTALE

Rivoluzionata la disposizione dei sanitari a partire dallo smantellamento della vasca in nicchia, sostituita da un ampio mobile lavabo sospeso. Realizzazione della doccia al fondo della stanza, con porta scorrevole di cristallo e nuovi sanitari con uno stile semplice e lineare, che ben si accosta ad una rubinetteria dalle forme pulite. A completare il tutto, un nuovo termoarredo di fronte ai sanitari.

RIPOSTIGLIO:

Spesso sottovalutato, si rivela l’ambiente più funzionale e versatile di tutto l’appartamento.

Da “stanza delle necessità” – dove poter accatastare tutto ciò di cui abbiamo bisogno – a locale lavanderia, da scarpiera formato-famiglia a vero must per gli estimatori del vino.

RISTRUTTURAZIONE PARZIALE

  • Predisposizione di Scaffalatura modulare a tutta altezza per sfruttare al massimo lo spazio.
  • Demolizione dei setti per ampliare la zona giorno e creare un open space con l’ingresso.

RISTRUTTURAZIONE TOTALE

  • Trasformazione in una zona Dispensa/Lavanderia, dove poter alloggiare un piccolo lavabo con Lavatrice ed eventualmente un asciugatrice.
  • Sostituzione del tramezzo lato Zona Giorno per poter rendere il nuovo ambiente adatto al vino, con una bella cantina refrigerata “a vista”.

CAMERA SINGOLA:

Spazio accogliente e multifunzione, come un piccolo studio-relax da utilizzare all’occorrenza anche come stanza degli ospiti. L’effetto ricercato si può realizzare con un mobilio trasformabile e qualche tocco di colore alle pareti.

RISTRUTTURAZIONE PARZIALE

I colori più adatti, volendo realizzare una camera da letto sono quelli freddi – gli azzurri e i verdi – ma si prestano bene anche le tinte neutre – i colori della terra, crema – che aiutano a rilassarsi.

A queste si potrà poi aggiungere un tocco del colore preferito. L’importante, comunque è creare, tra mobilio e pareti, una palette di colori in armonia ed evitare gli accostamenti contrastanti, che presto ci stuferebbero.

RISTRUTTURAZIONE TOTALE

La scelta dei colori è uno dei punti chiave del rinnovamento. Da un punto di vista estetico, effetti scenografici si possono ottenere rivestendo una parete, o una sua porzione, con tinte, wallpaper, piastrelle, lastre decorate od effetti boiserie. Tra gli altri elementi che in uno spazio dedicato al lavoro o allo studio non possono mancare, c’è anche una buona illuminazione.

CAMERA MATRIMONIALE:

L’arredo della camera da letto è quanto di più personale c’è all’interno di una casa. La zona notte è infatti frequentata solo da noi e rispecchia intimamente i nostri gusti.

RISTRUTTURAZIONE PARZIALE

Utilizzo scenografico dei materiali (formati e colori) sulla parete della testiera del letto, per evitare di incorrere nella monotonia di un unico rivestimento. Le soluzioni sulla posizione del letto sono molteplici e variano in base alla scelta dell’armadio (lineare, angolare con cabina armadio, a ponte , ecc..) e della sua posizione all’interno della stanza.

 

RISTRUTTURAZIONE TOTALE

Creando una quinta all’interno della camera, possiamo posizionare il letto fronte finestra, nascondendolo alla vista e ottenendo così “l’oggetto del desiderio”… la cabina armadio!

Consente di eliminare dalla camera le tradizionali armadiature, che con il loro volume talvolta sono una presenza un po’ ingombrante. Una soluzione completa e versatile al problema dell’ordine in casa, anche quando lo spazio è ridotto o irregolare. Con barre e mensole possiamo ottenere un guardaroba su misura, sempre in ordine e funzionale.

Ma non è finita qui, dopo stanze, mobili, vernici e luci l’elemento protagonista rimane il PAVIMENTO:

RISTRUTTURAZIONE PARZIALE

Rivestimento in microcemento, conferisce alle superfici un effetto naturale ed un’estetica originale e contemporanea. Con pochi mm di spessore possiamo cambiarne l’aspetto, senza ricorre ad una demolizione completa.

RISTRUTTURAZIONE TOTALE

Per uniformare l’intero appartamento e renderlo così caldo e accogliente, proponiamo una sostituzione integrale con un rivestimento in gres porcellanato a effetto listone di legno.

E per concludere…

Intervento indispensabile della ristrutturazione, affinché diventi la casa in cui hai sempre sognato vivere, è la sostituzione dei serramenti esterni (con relative tapparelle) ed un nuovo portoncino blindato….inoltre una revisione degli infissi interni non guasterebbe!

Scritto da Arch. Agostinetti Manuela e Geom. Deborah Rullent

 

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: