fbpx
Fisco

Acquisto prima casa, ma quante tasse devo pagare?

QUALI SONO LE AGEVOLAZIONI PER L’ACQUISTO DELLA PRIMA CASA?
Sull’acquisto della prima casa è dovuta sul prezzo di vendita:
1. se si acquista da una impresa (ad es.: il costruttore)
• l’IVA al 4%
• l’imposta ipotecaria in misura fissa di € 200,00
• l’imposta catastale in misura fissa di € 200,00

  1. se si acquista da un proprietario privato
    • l’imposta di registro al 2%
    • l’imposta ipotecaria in misura fissa di € 50,00
    • l’imposta catastale in misura fissa di € 50,00
    Le pertinenze della prima casa (box, cantine, tettorie, posto auto)

– fruiscono delle stesse agevolazioni
– con il limite di una pertinenza per ogni categoria (ad es.: box).

 

Se per l’acquisto della prima casa ci si è avvalsi di una agenzia immobiliare
– è prevista la detrazione ai fini Irpef (nella misura del 19%) dei compensi corrisposti alla agenzia
– per un importo non superiore a 1.000 euro
– in pratica si riconosce una detrazione massima del 19% di 1.000 euro = 190,00 euro
– che andrà ripartita in ragione della percentuale di proprietà in caso di acquisto tra più proprietari (ad es. i coniugi).

QUALI SONO REQUISITI PER FRUIRE DELLE AGEVOLAZIONI?
Chi acquista la prima casa può fruire delle agevolazioni a condizione che:
– non sia proprietario, nello stesso Comune, altro immobile idoneo ad essere adibito ad abitazione, neppure in comunione con il coniuge;
– non sia titolare di diritti di uso, usufrutto, abitazione su altro immobile nel medesimo Comune;
– non sia titolare, interamente o per quote, di altro immobile su tutto il territorio nazionale, per il quale abbia già fruito delle agevolazioni ;
– l’immobile si trovi nel Comune in cui l’acquirente ha stabilito o stabilirà la propria residenza entro 18 mesi dall’acquisto, o nel quale svolge la propria attività;
– l’immobile acquistato non sia considerato “di lusso”.

Rivolgetevi con fiducia ad un Agente Immobiliare, che coadiuvato da Geometri, architetti, ingegneri e Notai, verifichi le caratteristiche dell’immobile oggetto di acquisto e i criteri per l’applicazione delle imposte ridotte in atto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: